Siamo a Supernova, venite a trovarci!

Sono innovazione e creatività le parole chiave che uniscono l’evento Supernova con la Società Consortile OGR-CRT, sponsor dell’appuntamento e promotore di quattro eventi in calendario.

Il sostegno si inserisce nell’ambito del progetto Cantieri OGR e nasce dalla collaborazione con Talent Garden avviata un anno fa, incentrata sulle nuove tecnologie nell’ambito della creatività. I due appuntamenti, dedicati al design e al gaming, sono uniti da una riflessione comune: come sia possibile, anche per le piccole realtà imprenditoriali, lavorare sul nostro territorio e contemporaneamente muoversi in un contesto internazionale. Tutti gli incontri si terranno presso Piazza Carlo Alberto a Torino.

Sabato 26 settembre alle 15. Le reti internazionali del design.
Pedro Medina, docente IED internazionale, Fabio Guida, designer e docente al Politecnico di Torino, raccontano attraverso esperienze concrete come in un mondo in continuo cambiamento caratterizzato da una crescente complessità, divengano necessarie nuove forme di organizzazione. Lavorare in rete non è più un’utopia, ma la tecnologia non è sufficiente senza la presenza e la ricerca di nuove metodologie, nelle quali il design è all’avanguardia. Incontro a cura di Erica Bertero, che coordina il dialogo tra i due ospiti.

Sabato 26 settembre, ore 17. Scoprire le opportunità dell’industria dei videogiochi attraverso la storia delle imprese torinesi.
L’industria del videogioco fattura ogni anno nel mondo 70 miliardi di dollari (di cui 1 miliardo solo in Italia) ed è in costante crescita. Quali possono essere le opportunità di lavoro e di sviluppo dell’innovazione che porta in sé la game industry? Quali altre prospettive offre il videogioco nell’ambito della formazione e dell’applicazione in altri contesti lavorativi? Le società appartenenti all’associazione di imprese T-Union, composta da studi di sviluppo e professionisti del settore gaming dell’area di Torino, raccontano le potenzialità, gli sviluppi futuri e le opportunità che stanno nascendo nella nostra città. In questa occasione il pubblico può provare alcuni giochi sviluppati nel territorio torinese, tra cui un’anteprima, che sarà svelata proprio in occasione del Festival.

Inoltre, sabato a partire dalle ore 11,30, Cantieri OGR cura, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Niccolò Tommaseo, un laboratorio per bambini su La città futuribile: come immaginano i bambini la loro città? La mappa di Torino pensata da due gruppi di alunni e realizzata componendo elementi e moduli realizzati dal designer torinese Fabio Guida.

Infine sabato 26 settembre, durante il Super Party serale presso il CAP10100 (Corso Moncalieri 18, Torino), è prevista una performance inedita tra musica e immagini ispirata al gaming e organizzata in collaborazione con l’Associazione T-Union. Anche questo momento è legato ai Cantieri OGR, poiché musica e audiovisivo sono due temi fondanti del progetto OGR.

Per informazioni visita il sito di Supernova Torino.